Monurelle Plus

La cistite

La cistite è un'infezione del tratto urinario molto frequente che compare principalmente in età fertile.
Molte donne, in età fertile, hanno provato almeno un episodio di cistite nella loro vita.

Le cause

L’infezione è causata dalla presenza di batteri che transitano e proliferano nella vescica. I batteri possono provenire dal nostro stesso intestino. Come i batteri E. Coli, innocui quando si trovano nell’intestino, ma che, una volta raggiunto il tratto urinario, facilitano l’insorgere dell’infezione.

Monurelle Plus

Monurelle Plus crea una barriera in grado di impedire meccanicamente il contatto con i batteri presenti nel tratto intestinale.

Chiedi un parere al tuo farmacista per sapere quando è il momento di intervenire per prevenire e controllare gli episodi di cistite.

Riconoscere la cistite

La cistite è un disturbo molto frequente con cui tutte possiamo avere a che fare. Ogni anno molti casi di cistite riguardano persone che non ne avevano mai sofferto prima.
Il primo segnale della cistite è rappresentato da una sensazione di dolore e bruciore quando facciamo la pipì.

La cistite, in fase acuta, ha dei sintomi ben riconoscibili. I sintomi della cistite possono presentarsi tutti o in parte e la pipì può avere un odore poco gradevole.

Sintomi:

- dolore e bruciore nel fare la pipì
- stimolo frequente con difficoltà
   a fare la pipì
- possibili perdite di sangue
- dolore nella zona sovrapubica

E all’improvviso

La cistite si presenta improvvisamente.
E, il più delle volte, sembra farlo nei momenti meno opportuni: viaggi, stress, episodi importanti della nostra vita. La paura che si presenti è molto comune.

Perché più donne che uomini con la cistite?

Le donne hanno una conformazione anatomica che le predispone maggiormente al rischio di cistite.
L’uretra, nella donna, misura 3-4 cm. Pertanto la vicinanza a vagina e retto favoriscono il rischio che i batteri provenienti dall’intestino, raggiugano più facilmente il condotto uretrale e risalgano in vescica.

Cistite? È il tuo momento

Ascoltiamoci e osserviamoci per scoprire e individuare se ci sono momenti in cui è più frequente.

  1. Età fertile.
  2. Donne in post menopausa.
  3. Stress. Quando le nostri difese immunitarie si abbassano o stiamo vivendo a un ritmo diverso da quello a cui siamo abituati il nostro organismo ha più facilità a creare le condizioni che favoriscono l'adesione e la proliferazione di batteri.
  4. Alimentazione e idratazione. Mangiare con attenzione è il primo modo per proteggerci dalla cistite. Limitare zuccheri e lieviti serve a limitare i fattori di infiammazione per l’intestino che scatenano agenti infiammatori della vescica. Nei nostri menu è meglio prevedere verdura, frutta, legumi, uova, pesce, carne.
  5. Attività sessuale. Con l’inizio dell’attività sessuale si verifica un picco di prevalenza della cistite.